Laboratorio "Luciano gallino"

Il Laboratorio di simulazione del comportamento e robotica educativa "Luciano Gallino" inizia a essere utilizzato a partire dalla primavera del 2019, ma sarà inaugurato ufficialmente a fine settembre dello stesso anno.

Il Laboratorio è attrezzato con 12 personal computer, una LIM e soprattutto, con innumerevoli tipi di robot utilizzabili nel campo della ricerca e della didattica in Robotica Educativa.

Si va dai mini robot, come Ozobot, InO-bot, ai kit predisposti dalla Lego, fino a due esemplari di una certa importanza, come e.DO, il primo braccio robotico progettato per scopi educativi dalla Comau, e Pepper, il primo robot umanoide in grado di riconoscere le emozioni degli esseri umani.

Qualche informazione in più su Pepper

Qualche informazione in più su e.DO

Alcuni dei robot e dei materiali didattici a disposizione di studenti e ricercatori del DFE

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

Le prime attività del Lab Gallino

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

Il Lab Gallino in fase di allestimento

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

APPROFONDIMENTO

Il laboratorio è intitolato alla memoria di Luciano Gallino, eminente sociologo, già professore emerito dell’Università di Torino, il quale nello specifico ambito dei settori cui il Laboratorio è dedicato si distinse per aver dato vita nel 1983 al Laboratorio di Intelligenza Artificiale presso il CSI-Piemonte ed aver ideato e progettato un modello computazionale di attore sociale, denominato EGO.

Biografia di Luciano Gallino su UnitoNews.it

La pagina Wikipedia dedicata a Luciano Gallino