L'eccellenza in 10 parole chiave

Integrazione

  • degli studi filosofici e pedagogici;
  • del sistema universitario italiano e internazionale;
  • dei risultati delle ricerche e degli studi, che hanno ed avranno sempre più un impatto diretto sulla società in cui viviamo.

Innovazione

Le attività di ricerca del DFE, benché ancorate a grandi tradizioni culturali e disciplinari, sia filosofiche che pedagogiche, sono pienamente orientate all'innovazione, per esempio con l'analisi:

  • delle dinamiche sociali e comunicative;
  • della semiotica dei new media e della gamification;
  • dell'estetica delle nuove forme di comunicazione;
  • dell'ontologia degli oggetti sociali;
  • della struttura del soggetto e del suo rapporto con l'evoluzione sociale.

Internazionalizzazione

Vi sono diverse figure e diverse iniziative che sono perno della vocazione internazionale del DFE:

  • il visiting professor: è uno studioso, straniero di elevata qualificazione scientifica, appartenente a Università, Enti e Istituzioni di ricerca non italiane, invitato a svolgere presso l'Università corsi, moduli, cicli di lezioni o di seminari. Anche i docenti di Unito svolgono le medesime attività presso atenei esteri.
  • il visiting scholar: è uno studioso straniero appartenente a Università o enti di ricerca stranieri, che svolge attività di ricerca o di collaborazione e scambio scientifico presso il nostro Ateneo. Anche in questo caso, l'attività si applica ai nostri docenti.
  • Erasmus teaching staff: si tratta della possibilità di svolgere brevi periodi di insegnamento all'estero, per i docenti dell'Ateneo, o in Unito, per docenti stranieri, nell'ambito del progetto europeo Erasmus+.

Formazione degli insegnanti e dei futuri insegnanti

  • sostenibilità ambientale
  • educazione allo sviluppo sostenibile e alla solidarietà internazionale
  • apprendimento di strategie cognitive e motivazionali di contrasto all'insuccesso scolastico
  • formazione dei docenti universitari su metodi didattici innovativi

HSSH with & for Industry 4.0

  • il ruolo della filosofia e delle scienze sociali nella trasformazione digitale

Sperimentazione & condivisione

  • con soggetti appartenenti all'Ateneo
  • con diversi soggetti esterni (aziende private, Fondazioni e Istituti di Istruzione Superiore)
  • nella didattica
  • nelle professioni
  • nella ricerca

Digital storytelling

Il DFE svolge diverse ricerche sul ruolo del digital storytelling in pedagogia. Diversi insegnamenti nei vari corsi di laurea sono impartiti con tecnologie innovative, quali quelle legate al game based learning e al digital storytelling.

Game based learning

Il fine è quello di insegnare a rendere più coinvolgenti i processi di apprendimento. Si applicano meccanismi tipici dei giochi a situazioni che non sono di gioco, con l’obiettivo di incoraggiare lo svolgimento di un’attività o l’acquisizione di un comportamento. Il principio di base è molto semplice: divertendosi, si ottengono risultati migliori.

Robotica educativa

Il DFE da qualche anno pone particolare attenzione alla robotica educativa, con percorsi formativi e di ricerca che utilizzano le potenzialità del pensiero computazionale nella direzione di un approccio mediaeducativo orientato allo sviluppo di competenze digitali e mediali a partire dalla scuola dell'infanzia.

Vedi a pagina sul Lab Gallino.

Realtà virtuale e realtà aumentata

Nel Laboratorio LIFE saranno disponibili strumenti di registrazione/riproduzione audio-video e strumentazione per lo studio dei processi attentivi mediante metodiche di eye tracking. Verrà inoltre cofinanziata la creazione di uno spazio di realtà virtuale avanzata.